La storia di Kroll

Kroll è nata nel 1972 a opera di Jules B. Kroll, per offrire consulenza ai reparti acquisti delle grandi aziende. La società aiutava i suoi clienti a scoprire frodi, tangenti o altre forme di corruzione al loro interno, con evidenti ritorni in termini di business.

Nel 1980 Kroll si è guadagnata la fama di "detective di Wall Street", grazie al suo lavoro investigativo di due diligence di alto profilo nel settore finanziario. L'azienda è diventata famosa in tutto il mondo per aver scovato i patrimoni occultati da personaggi come Jean-Claude Duvalier, Ferdinand e Imelda Marcos e Saddam Hussein.

Nel mese di dicembre del 1997 è avvenuta la fusione tra Kroll e il costruttore di mezzi blindati O’Gara-Hess & Eisenhardt, dalla quale è nata la The Kroll-O’Gara Company, una società ad azionariato diffuso quotata sul NASDAQ.



Tra la fine degli anni '90 e l'inizio del nuovo millennio, la società si è lanciata in una serie di acquisizioni che hanno ampliato le sue competenze e la sua offerta di servizi. In questo periodo la società ha anche venduto il ramo di attività O’Gara. Nell'agosto 2001, in seguito a questa vendita, la denominazione sociale è stata modificata in Kroll Inc. e la sigla borsistica in "KROL". Nel luglio 2004 Kroll è stata acquisita dalla società di servizi professionali Marsh & McLennan Companies, Inc.

Kroll è attualmente detenuta dalla Corporate Risk Holdings LLC, che detiene anche Hire Right.